Notizie da Gallipoli

Vigilantes e Ztl, la Baia Verde si “attrezza” per fronteggiare l’estate caos

L’associazione dei residenti ripropone la convezione con un istituto di vigilanza per garantire maggiore controllo. Limitazioni dal 3 luglio

GALLIPOLI – Anche la marina della Baia Verde di Gallipoli si “attrezza” per fronteggiare un’altra estate calda con l’incremento delle presenze e dei villeggianti a partire dalla fine di giugno e sino all’inizio di settembre. E dopo aver tamponato l’emergenza allagamenti, dopo l’ultima ondata di maltempo (e sempre in attesa di una soluzione definitiva per scongiurare la problematica idrogeologica sollecitata con una nota ufficiale anche dal segretario cittadino della Dc, Roby Cataldi), è ora tempo di attuare gli accorgimenti necessari per fronteggiare le criticità della stagione turistica tra viabilità caos, parcheggi, sovraffollamento, sicurezza, schiamazzi notturni ed eccessi della movida giovanile.

In tale direzione il presidente dell’associazione pro Baia Verde, Giuseppe Bruno, ha già sottoposto all’attenzione dei residenti e proprietari degli immobili della marina la proposta di rinnovare, come accaduto nel mese di agosto dello scorso anno, una convezione con un istituto di vigilanza privata al fine di garantire maggiore controllo e sicurezza e la tutela della quiete notturna. La presenza costante dei vigilantes a presidio delle zone, dei locali e degli immobili dei residenti aderenti all’iniziativa ha già costituito un valido deterrente contro la deregulation dei villeggianti più esuberanti e chiassosi nella scorsa stagione. L’obiettivo è dunque quello di confermare il servizio di vigilanza e possibilmente di estenderlo per due mesi, tra luglio e agosto. “Nel rimarcare innanzi tutto che, ovviamente, la vigilanza sarà operativa esclusivamente per coloro che ne faranno parte” scrive nell’invito rivolto ai residenti il presidente dell’associazione Pro Baia Verde, “sarebbe auspicabile che vi fosse una riconferma a questo progetto da parte di chi già ha avuto modo di apprezzarla, come anche vi fosse una massiccia adesione da parte di nuovi fruitori”.

Nello scorso mese di agosto il servizio fu richiesto ed utilizzato da una 70 di famiglie e privati, e ora si punta ad estenderlo in più zone della marina riducendo così anche i costi della convenzione. “Anche quest’anno l’associazione si è fatta promotrice, con una lettera al prefetto ed al questore di Lecce, di sollecitare una adeguata ed opportuna attenzione alle problematiche riguardanti l’ordine pubblico” rammenta Giuseppe Bruno, “pur tuttavia, iniziative che partano dai privati cittadini, a tutela della propria sicurezza, vanno sicuramente sostenute. Siamo certi che un investimento sulla nostra sicurezza sia opportuno ed auspicabile. Ricordiamo tra l’altro” conclude, “che, proprio in accordo con la prefettura, saranno installate delle telecamere di videosorveglianza in punti strategici della Baia Verde allo scopo di controllare tutti quei fenomeni che possono inficiare la quiete pubblica”.

Sul fronte viabilità tornerà, secondo le disposizioni già impartite nella scorsa stagione, la zona a traffico limitato, più rigida ed estesa, nella marina. La limitazione del traffico, valida per tutto l’arco della giornata, entrerà in vigore dal prossimo 3 luglio e sarà in auge sino al 30 di settembre come disposto dalla recente delibera della giunta comunale e che presto sarà attualizzata con un'ordinanza del comando della polizia locale. Anche quest’anno resteranno fuori dal perimetro della Ztl solo le strade del Gran Viale al Mare, via Delle Dune e via Della Chiesa, con la possibilità di sosta su queste arterie, dove possibile e consentito, solo per i residenti e gli autorizzati muniti di pass (confermati quelli permanenti) rilasciato dal comando dei vigili. Il comandante della polizia locale, Raffaele Campanella, ha intenzione di disporre la presenza costante di una pattuglia dei vigili al fine di controllare gli accessi della litoranea e della Ztl della Baia Verde. In questi giorni si è provveduto a coprire alcune buche per rendere più sicura la viabilità, ma con successivi fondi di bilancio si dovrebbe programmare una manutenzione molto più adeguata, e dopo gli ultimi allagamenti il sindaco Stefano Minerva ha firmato una nuova ordinanza contingibile e urgente per sollecitare il consorzio di bonifica Ugenti Li Foggi alla pulizia e bonifica dei canali confluenti in zona Samari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune con un’apposita ordinanza a firma del comandante della polizia locale, Raffaele Campanella, ha istituito a partire da domani, 30 giugno, e con valenza sino al 14 ottobre il senso unico di marcia lungo la litoranea sud, nella solita direzione che dal campo sportivo comunale, nella zona del Lido San Giovanni, porta verso la seconda entrata della Baia Verde. Il tratto dalla seconda  entrata della marina sino al Canale dei Samari interessato dai lavori di riqualificazione e transennato può essere attraversato solo a piedi e in bicicletta anche se soprattutto nelle ore notturne sono ancora frequenti le violazioni e parcheggi selvaggi nella zona pedonale.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento