Notizie da Gallipoli

Recuperato il veliero dello sbarco di domenica. Liberata la zona di Lido Pizzo

Completate le operazioni sul litorale sud di Gallipoli. Ha trasportato 47 migranti. Al lavoro guardia costiera e subacquei

GALLIPOLI - Si sono concluse nella mattinata di oggi le operazioni di recupero e rimozione dell’imbarcazione a vela di circa 12 metri incagliata all’alba del 23 luglio scorso nelle acque antistanti Lido Pizzo, sul litorale sud di Gallipoli, a seguito dello sbarco di 47 migranti. Le operazioni si sono protratte per alcuni giorni a causa delle condizioni meteo marine non favorevoli e della posizione del veliero che, abbandonato al suo destino e dopo essersi arenato, è stato spostato dalle correnti sino ad una distanza di venti metri dalla battigia.

Constatata la pericolosità e anche il rischio ambientale il comando della capitaneria di porto di Gallipoli, retto dal comandante Domenico Morello e da suo vice Enzo Pesenti Compagnoni, ha disposto in primo luogo l’ordinanza di interdizione alla balneazione, ancoraggio e navigazione, dello specchio d’acqua interessato prospiciente il tratto sabbioso della zona di Lido Pizzo e nel contempo avviato le azioni necessarie al fine di tutelare la pubblica incolumità e la sicurezza della navigazione nonché di scongiurare ogni ipotesi di inquinamento del tratto di costa ricadente nel parco naturale regionale.

Video: le fasi del recupero

Watermarked2(2018-07-27-1153)-2II lavoro è stato svolto dal personale della capitaneria di porto gallipolina con l’ausilio del 1° nucleo subacquei della guardia costiera di San Benedetto del Tronto unitamente ai volontari dell’associazione subacquea Paolo Pinto di Gallipoli. Dopo aver disincagliato e recuperato l’imbarcazione, la stessa è stata rimorchiata sino all’area portuale e resta a diposizione dell’autorità giudiziaria.

Il veliero di circa 12 metri era stato utilizzato per il trasporto dell’ultimo carico umano di migranti di nazionalità pachistana, irachena e afgana, sbarcato alle prime luci dell’alba di domenica scorsa sul litorale di Punta Pizzo e soccorsi dagli operatori della Croce Rossa italiana, dai militari della capitaneria di porto e dagli agenti di polizia del commissariato locale.       

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento