Notizie da Gallipoli

Navi da crociera sempre più vicine al porto, Minerva e Durante tracciano la rotta

Briefing con il capo segreteria del sottosegretario ai Trasporti con autorità portuali e amministratore della Bassani Group

GALLIPOLI - Banchine “aperte” e nuova tappa di avvicinamento per intercettare in maniera concreta e continuativa le rotte delle navi da crociera verso il porto di Gallipoli e fornire un nuovo spaccato del turismo che conta appannaggio della città bella.  A concretizzare uno dei punti cardine del programma di governo dell’amministrazione comunale del sindaco Stefano Minerva (che ne ha più volte fatto menzione durante la sua campagna elettorale per le comunali del 2016) un incontro istituzionale che si è svolto nelle scorse ore a Palazzo Balsamo in cui si sono gettate le basi per la realizzazione del progetto che vedrà almeno una compagnia crocieristica approdare nel porto gallipolino. Si è trattato di un briefing a porte chiuse, voluto fortemente dal primo cittadino in accordo con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per discutere delle varie dinamiche e per trovare una soluzione sui vari aspetti tecnico-operativi che nel volgere di qualche mese dovrebbero portare all’inserimento di Gallipoli come scalo consolidato degli itinerari turistici del Mediterraneo.

L’approfondimento tecnico-politico con l’istituzione comunale, la capitaneria di porto (presente il comandante Domenico Morello) e alcuni rappresentanti di categoria ha visto la partecipazione anche di Filippo Olivetti, l’amministratore delegato della Bassani Group, una delle realtà italiane leader riconosciuta nel settore dell’agenzia marittima, un gruppo  che è stato anche uno dei soci di Vtp, la Venezia terminal passeggeri che si occupa del settore delle crociere a Venezia, ma che ha controllato anche gli scali di Ravenna, Catania, Brindisi e Cagliari. Anche la Regione Puglia, nella persona dell’assessore allo Sviluppo economico, Michele Mazzarino, dell’assessore al Turismo Loredana Capone e del  dirigente del dipartimento Sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro,  Patrizio Giannone, hanno dimostrato la loro vicinanza alla causa intervenendo telefonicamente nel corso dell’incontro.

Una riunione che gli amministratori di palazzo Balsamo, al termine dell’incontro, hanno valutato come fruttuosa e che avrebbe quindi confermato l’interesse da più parti di sviluppare il traffico crocieristico nel porto di Gallipoli. I presupposti, dunque, ci sono per inserire il porto della città bella e il territorio limitrofo negli itinerari turistici delle compagnie crocieristiche internazionali. La conferma è arrivata anche dall'ex sindaco di Leverano, Cosimo Durante, che ricopre la carica di capo segreteria del sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti, Umberto Del Basso De Caro.

Minerva_durante-2“Quella di oggi è una giornata di un’importanza straordinaria per la nostra città” conferma il sindaco Stefano Minerva, “la volontà di inserire Gallipoli nelle rotte crocieristiche completa il quadro della destagionalizzazione che stiamo configurando. Portare le grandi navi a Gallipoli vuol dire investire sui grandi numeri e garantire flussi turistici 365  giorni all’anno. Le autorità portuali e Cosimo Durante, che ringrazio per l’impegno e l’attenzione nei confronti della città, si sono resi disponibili a procedere con puntualità ed efficienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dei mesi successivi passeremo al vaglio una serie di proposte e passeremo alla fase operativa. La buona politica continua a dare straordinari frutti”. Il lavoro svolto dal territorio, anche come Gal Terra D’Arneo, ha rafforzato il potere attrattivo della località salentine. “Una congiunzione di più fattori ha fatto sì che Gallipoli diventasse una meta affascinante e ambita” commenta Cosimo Durante, “un porto sicuro anche per nuovi itinerari crocieristici. L’impegno e la volontà non mancano nello scrivere questo capitolo importante della storia turistica gallipolina e di tutto il territorio locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento