Notizie da Gallipoli

Legalità a Gallipoli nel 2007, la Finanza tira le somme

Le "fiamme gialle" della città jonica hanno presentato il consuntivo di fine anno, caratterizzato da una molteplicità di interventi per terra e per mare, in tema di truffe, droga, abusi, azzardo

Solo pochi giorni fa il consuntivo di fine anno del comando provinciale della guardia di finanza di Lecce. Oggi, quello di Gallipoli, una delle compagnie più attive, coordinata dal capitano Marco Damu. Tanti i risultati ottenuti in un anno di attività svolto sul territorio di competenza, che ricopre buona parte della fascia costiera jonica. E' stato lo stesso capitano Damu ad elencare i tipi di intervento svolti, sottolineando la quantità, ma soprattutto la qualità delle indagini compiute dai finanzieri, che spesso hanno condotto verso esiti molto importanti. Nel settore del contrasto all'evasione fiscale si è registrata l'esecuzione di 71 verifiche sostanziali e 106 altri controlli che hanno consentito di proporre il recupero a tassazione di una base imponibile di circa 8 milioni 950 mila euro tra imposizione diretta ed Iva evasa, con la conseguente denuncia di quattro soggetti per reati perpetrati nel campo finanziario e societario.

Molto attivi, i finanzieri di Gallipoli, anche nell'attività di ricerca di evasori fiscali, che ha permesso di individuare nove evasori totali ed uno paratotale. Durante queste verifiche sono inoltre stati identificati 220 lavoratori in nero e 49 irregolari. Cambiando tipologia d'intervento, anche presso il porto di Gallipoli sono stati intensificati i controlli a contrasto dei traffici illeciti. Durante il 2007 sono stati effettuati 77 controlli istituzionali nei confronti di altrettante motonavi giunte presso lo scalo marittimo e commerciale. Nondimeno intensa è stata la lotta al traffico di stupefacenti: i militari hanno condotto 333 interventi che hanno portato al sequestro di 1.876 chili di sostanza stupefacente (marijuana, hashish, cocaina, eroina). Sono stati 188 i soggetti segnalati alle prefetture, sette i denunciati a piede libero e 20 le persone tratte in arresto. Sempre nello stesso ambito, le unità cinofile hanno effettuato 137 interventi durante i quali hanno rinvenuto e sequestrato vari tipi di sostanza stupefacente.

Molto attiva, la finanza, anche ne contrasto del fenomeno della pirateria fonografica, audiovisiva ed informatica. Nell'ultimo anno sono stati condotti 28 interventi che hanno portato al sequestro di oltre 5mila cd-rom, poco più di 1.400 Dvd, 846 copertine per cd e 996 custodie. Undici le persone denunciate a piede libero. Ma la contraffazione è anche e soprattutto un fenomeno legato ai marchi di moda. Moltissimi i sequestri effettuati dai finanzieri, che nel corso di 87 interventi hanno confiscato 2.436 capi di abbigliamento, 118 cappelli, 2.065 paia di occhiali, 89 borse, 171 orologi, 898 cinture, 1216 scarpe, 34 portafogli, 1.614 custodie per occhiali, 1.798 etichette e 220 buste con marchio contraffatto; 36, in tutto, i soggetti deferiti in stato di libertà. Altro problema di forte rilevanza sociale è quello riguardante il gioco d'azzardo clandestino. Nell'ultimo anno solo la finanza ha compiuto undici interventi che hanno portato al sequestro di 47 videogiochi e di 2.595 euro. Denunciate a piede libero 13 persone.

Le violazioni in materia di accise ed oli minerali sono un altro settore importante d'intervento (proprio nei giorni scorsi la compagnia di Gallipoli ha effettuato l'ennesimo sequestro, con relativa denuncia: https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=5274). Nell'ultimo anno sono stati condotti 31 interventi che hanno portato al sequestro di oli minerali agevolati per quasi 5mila chili e Gpl per 1.585 chili. Accertato anche consumo in frode di oli minerali agevolati per 3.432.817. Sono stati denunciati a piede libero 62 soggetti, altri nove sono stati dichiarati in arresto; 17 gli automezzi sequestrati. In tema di contrasto all'immigrazione clandestina sono stati condotti nove interventi che hanno portato all'arresto di due persone e alla denuncia di altre undici per violazione alle norme sull'immigrazione, con emissione da parte della Prefettura di Lecce di dodici decreti di espulsione.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In fatto di tutela dell'ambiente nel 2007 sono stati condotti nove interventi che hanno portato alla denuncia a piede libero di altrettanti soggetti ed al sequestro di 193.919 metri quadri di aree adibite a discariche abusive e di sette abitazioni abusive, mentre in materia di reati fallimentari, la compagnia di Gallipoli è stata destinataria tra la fine del 2006 e l'anno in corso di diverse deleghe. Nel 2007 queste hanno portato a 12 denunce a piede libero per violazioni varie, con la distrazione di beni appartenenti a varie società per un valore di 980mila e 936 euro, nonché per aver distrutto o falsificato le scritture contabili obbligatorie ed esposto passività inesistenti per 21 mila 332 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento