Notizie da Gallipoli

Vigilini in strada da record: quasi 5mila multe in quattro mesi

Tornano a casa i 13 operatori stagionali che hanno rinforzato il corpo della polizia municipale nel periodo estivo e delle festività natalizie. E si congedano con una poesia per il comandante Parisi e i colleghi "anziani"

 

GALLIPOLI  - Un bilancio da far invidia anche ai colleghi più anziani e navigati. E non solo sotto il profilo strettamente repressivo e vessatorio, ma anche per lo spirito di servizio e l’autorevolezza messa in campo. Si congedano i tredici “vigilini” stagionali arruolati a tempo determinato a sostegno dell’organico della polizia municipale, e in soli quattro mesi di servizio portano a casa risultati che fanno sorridere il comandante Giuseppe Parisi e l’intero comando di via Pavia. Controlli a iosa e quasi cinquemila infrazioni rilevate nel periodo caldo di Luglio e Agosto, a Dicembre (festività natalizie comprese) e la prima metà di Gennaio.

Assunti dopo il blocco del concorso dell’estate scorsa (poi revocato su disposizione del commissario Ciclosi) scorrendo la relativa graduatoria del 2008, i vigilini sono da subito stati impiegati nei punti nevralgici del traffico cittadino, lungo la litoranea e nelle marine a dar manforte all’organico ridotto all’osso dei vigili urbani. Ora il tempo dell’assunzione temporanea è scaduto, e al comando si tirano le somme. Un bilancio rendicontato con soddisfazione anche dal loro tutor, il maresciallo Roberto Pellone e da tutto il corpo dei vigili urbani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Molti di questi ragazzi non avevano esperienza ma si sono dimostrati volenterosi ed affidabili” dice Pellone, “riuscendo ad integrarsi nel gruppo di lavoro e ad ottenere ottimi risultati. Durante tutto il mese di agosto hanno presidiato gli incroci della litoranea sud dallo stadio fino al canale dei Samari con orario dalle 8 alle 20 e cambio sul posto. Quasi 5mila sono state le infrazioni accertate,  tutte contravvenzioni non mordi e fuggi, ma fatte sullo stesso luogo di servizio visto che erano comandati a posto fisso. Nessuno degli agenti ha querelato cittadini o automobilisti per minacce o oltraggio ed e anche questo è senz'altro un ottimo risultato”. All’atto del congedo i 13 vigilini (Alessandro Bianchini, Tiziana Cataldi, Alfredo Casalino, Cosimo Benvenga, Antonio Forte, Gianna Misciali, Antonella Rolli, Ettorina D’Oria, Giovanni Fuso, Antonio Fracasso, Fabio Cellini, Danilo Nuzzo, Lorenzo Lupo) hanno composto e dedicato una poesia in rima per il comandante e per i colleghi che ora, tra ordinanze, coccarde e verbali,  campeggia sulle pareti del comando di via Pavia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento