Notizie da Gallipoli

Gallipoli tiene a freno la capolista Ravenna: 1 a 1

Due rigori, uno per parte: buona prova dei giallorossi contro la prima della classe, dopo le ultime deludenti prestazioni

Il Gallipoli voleva dirigersi verso un finale di stagione tranquillo, dopo le ultime prestazioni incolori, per accomiatarsi dal proprio pubblico in modo decoroso. Il Ravenna aveva a sua volta bisogno del minimo indispensabile per tenersi a debita distanza dall'Avellino e puntare così alla promozione nella serie cadetta aggirando lo scoglio play-off. Alla fine ne è nata una salomonica divisione della posta. Un pareggio di rigore, nel vero senso della parola. Perché sono stati due penalty a stabilire l'uno a uno finale, che accontenta entrambi i fronti. La prima massima punizione è stata decretata dall'arbitro Peruzzo proprio nelle battute iniziali. Al 6' Musca ha atterrato Volpe in area. Rigore, per l'arbitro. Dal dischetto si è presentato Succi, che ha messo alle spalle di Lafuenti, il quale non è stato in grado di deviare il tiro davvero per poco.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di fronte all'ennesimo svantaggio stagionale e nonostante fosse di fronte alla prima della classe, il Gallipoli di Auteri non s'è scomposto ed è partito all'assalto della porta avversaria, fino a quando, al 17', Califano non è stato a sua volta messo a terra in area da Sciaccaluga. Rigore anche questa volta e trasformazione affidata allo stesso Califano, specialista degli undici metri. Dopo una serie di fiammate su entrambi i fronti, la prima frazione s'è chiusa senza altri sussulti. Nella ripresa, ritmi assonnati, anche per il forte caldo che ha invitato tanti salentini ad affollare le spiagge, e praticamente nulla di rilevante, a parte l'espulsione nel finale di capitan Minadeo. E' finita dunque così, con un pareggio prestigioso per i giallorossi, considerata la caratura dell'avversario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento