Notizie da Gallipoli

Fulmine si abbatte su immensa palma: fiamme e paura nel parco "Splash"

La potenza della scarica ha provocato anche un vistoso foro nella parete in vetroresina ignifuga di una finta roccia accanto alla consolle dei dj. Il personale del parco di divertimenti acquatico è subito intervenuto con gli idranti, in attesa che arrivassero i vigili del fuoco

GALLIPOLI – Il maltempo miete come vittima un albero monumentale. In pochi istanti, una fiamma viva e irresistibile l’ha corroso. E sono stati momenti di tensione, perché tutto questo non è avvenuto in una zona sperduta di campagna, ma nel pieno pomeriggio all’interno del noto parco di divertimenti acquatico “Splash” di Gallipoli, in località Rivabella, lungo la litoranea per Santa Maria al Bagno. 

Proprio oggi era previsto un raduno di un’associazione di donatori di sangue, c’erano quindi diversi visitatori nella struttura ricettiva, nonostante il maltempo che sta imperversando in queste ore su buona parte del Salento, e in particolare proprio sul litorale ionico.

Il problema è sorto quando un fulmine s’è abbattuto all’interno, andando a scaricare tutta la sua energia su un’immensa palma di circa una ventina di metri, che ha preso fuoco ed ha continuato ad ardere nonostante contestualmente abbia iniziato a piovere a dirotto. Le fiamme l’hanno letteralmente divorata, tanto che alla fine è rimasta carbonizzata e sarà quasi di sicuro da abbattere.

Non ci sono stati feriti, ma il fragoroso boato e il rogo hanno provocato un comprensibile spavento fra i presenti. La potenza della folgore ha peraltro causato un vistoso foro nella roccia finta, cioè una struttura in vetroresina ignifuga proprio accanto alla quale si trova la consolle dei dj.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato lo stesso personale dello “Splash” a eseguire i primi interventi con gli idranti. Un lavoro determinante per contenere il problema, in attesa che sopraggiungessero sul posto due squadre di vigili del fuoco dal distaccamento locale, che hanno poi concluso le operazioni di spegnimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento