Notizie da Gallipoli

Ereditano pistole e fucili ma non denunciano le armi: dieci persone nei guai

La normativa in fatto di detenzioni di armi è molto chiara: armamenti, cartucce e pallottole già lecitamente detenute dai legittimi proprietari però deceduti, vanno consegnate dagli eredi alle autorità preposte. La dimenticamza costa cara ai familiari

GALLIPOLI – La normativa in fatto di detenzioni di armi parla chiaro: pistole e fucili, già lecitamente detenuti dai legittimi proprietari però deceduti, vanno consegnate dagli eredi alle autorità preposte. Nel caso in cui se ne dimenticassero, questi rischiano di ritrovarsi a loro volta denunciati. I controlli eseguiti in questi giorni dai carabinieri della compagnia di Gallipoli sul territorio di competenza, hanno avuto lo scopo di verificare le eventuali disattenzioni, anche perché, le armi in casa, sono molto ricercate dai topi di appartamento ed una volta rubate finisco quasi sempre a rinfoltire l’arsenale della malavita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E così, nel corso dei controlli, dieci persone sono state deferite per omessa denuncia di armi e munizioni ed illecita detenzione di armi comuni da sparo. I militari, nel corso dei servizi, hanno sequestrato 20 fucili, una pistola ed oltre 200 munizioni di varia tipologia. Le armi, quasi tutte in ottime condizioni, sono state sequestrate. Infine, per evitare di incappare in spiacevoli “disavventure” giudiziarie, in caso di rinvenimento di armi o munizioni ovvero di decesso di propri familiari che si sapeva le detenessero, è sempre opportuno recarsi presso il comando territorialmente competente dei carabinieri per avviare le previste procedure di legge. Inoltre, si può sempre consultare il sito dei carabinieri alla Sezione “consigli” dove sono riportate tutte le informazioni di interesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento