Notizie da Gallipoli

Festa della donna, ma c'è chi esce dai locali alticcio: otto patenti ritirate

Oltre ai controlli sulla strada, i carabinieri hanno denunciato un 37enne di Copertino per detenzione ai fini di spaccio di droga. In casa l'uomo aveva di 1 chilo e 200 grammi di marijuana, che il denunciato ha affermato di possedere per fini terapeutici

GALLIPOLI – Festa della donna, con i locali notturni a proporre musica e divertimento, ma all’uscita dei ritrovi le pattuglie dei carabinieri impegnate nei controlli agli automobilisti che si accingevano al rientro. E per otto di questi, alla prova dell’etilometro, è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza. In un caso, i militari hanno appurato che chi si trovava al volante aveva un tasso alcolemico nel sangue più di tre volte superiore alla soglia minima consentita dalla legge (di 0,50 g/l). 

Otto, quindi, le patenti ritirate, e oltre venti contravvenzioni al codice della strada per violazioni che vanno dalla guida senza cinture di sicurezza all’uso del telefono cellulare alla guida. Circa cento i punti tolti alle patenti dei malcapitati guidatori. Non solo. Tre i giovani alla guida di altrettanti mezzi individuati dia carabinieri privi della patente e per questo denunciati. In un caso, un 23enne di Nardò è stato trovato alla guida di uno scooter, privo della patente, e in stato di ebbrezza.

Tutto durante la nottata, nel consueto largo raggio del week end ad opera dei carabinieri della compagnia di Gallipoli, impegnati su tutto il territorio di loro competenza, principalmente nelle aree cittadine e periferiche di Gallipoli, Galatina, Copertino, Nardo’ ed Alezio.

Oltre alle patenti ritirate,  droga. Un 37enne di Copertino è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a seguito della perquisizione domiciliare, coadiuvata dall'unità cinofila del nucleo cinofili di Modugno. L’uomo è stato trovato in possesso di 1 chilo e 200 grammi di marijuana, droga che il denunciato ha affermato di possedere per fini terapeutici.

I servizi di pattuglia sul territorio, peraltro, hanno permesso di denunciare anche tre persone per il possesso di armi, oggetti atti ad offendere o strumenti da scasso. Si tratta di un 28enne, di un 37enne e di un 32enne, tutti di Copertino, sulle cui autovetture sono stati rinvenuti, rispettivamente, un coltello a serramanico e due cacciaviti. 

I militari hanno poi rinvenuto, nei pressi della stazione ferroviaria di Tuglie, uno zaino con all’interno 10 dosi di marijuana per complessivi 11 grammi, probabilmente abbandonati dal proprietario alla vista dei militari, e, sul ciglio di una strada di Copertino, una pistola a salve priva del tappo rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei pressi di un supermercato di Gallipoli, infine, è stato fermato ed identificato un nigeriano, sul quale pendeva un ordine di espulsione dal territorio italiano non eseguito. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso l’ufficio immigrazione della questura di lecce per gli adempimenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento