Notizie da Gallipoli

Vede i poliziotti e lancia la cocaina fra gli alberi: in manette un 28enne

Un ragazzo gambiano, trovato anche con hashish e marijuana, è stato fermato nei pressi del boschetto di Gallipoli

Foto di repertorio

GALLIPOLI – Ennesimo arresto per spaccio nella Città Bella. Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti del Reparto prevenzione crimine e i colleghi del commissariato locale hanno fermato un 28enne gambiano, nel boschetto di fronte al Parco Gondar. Il ragazzo è stato accusato di spaccio di droga e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti, insospettiti dall’atteggiamento, lo hanno fermato e perquisito, nonostante quest’ultimo avesse tentato la fuga e avesse tentato di gettare tra gli alberi diverse dosi di stupefacente già pronte per lo spaccio. Dalla perquisizione è emerso che il cittadino gambiano avesse nella propria disponibilità in totale 24 dosi di cui: sei di cocaina per un totale di circa 4 grammi, cinque di hashish per un totale di circa 12 grammi e 13 dosi di marijuana di circa 21 grammi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola, alle porte di Lecce. Proseguiranno anche nei prossimi giorni i controlli di polizia nella città di Gallipoli, nell’ambito dell’operazione “Legalità diffusa ad oltranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento