Notizie da Gallipoli

Trenino per i turisti, torna il servizio estivo. Assegnato il nuovo appalto

Dopo la bagarre politica l’amministrazione comunale ha concluso la procedura di gara per l’assegnazione del servizio turistico per cinque anni affidato alla Ciù-Ciuf Train, l’unica che ha partecipato al bando

Il trenino turistico a Gallipoli

GALLIPOLI - Giunge al capolinea il nuovo bando per l’assegnazione del servizio del trenino turistico, da far circolare per le vie di Gallipoli, finito nell’occhio del ciclone dopo le rinnovate contestazioni mosse dai consiglieri di Gallipoli Futura, Flavio Fasano e Giuseppe Cataldi, con una interrogazione al sindaco Stefano Minerva e al presidente del consiglio comunale, Rosario Solidoro, e la contestuale segnalazione al prefetto Maria Teresa Cucinotta, e con la questione posta anche all’attenzione dell’Anac, l’Autorità nazionale anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone. Al netto della diatriba politica gli uffici comunali hanno portato avanti la procedura di gara che si è conclusa nei giorni scorsi con l’affidamento per i prossimi cinque anni all’unica ditta partecipante all’avviso pubblico, la “Ciù Ciuf Train”, riconducibile alla consigliera comunale in carica Federica Portolano e all’altra socia, Valentina Alemanno.    

L’amministrazione comunale, dopo la scadenza della vecchia convezione con la stessa società “Ciù Ciuf Train” alla fine di dicembre, e dopo il ritiro del rinnovo diretto alla stessa ditta (dopo la segnalazione del gruppo di Gallipoli Futura all’attenzione del sindaco e del prefetto) che la giunta comunale aveva disposto nei mesi scorsi, ha avviato la nuova selezione di evidenza pubblica per l’assegnazione del servizio destinato ai titolari della licenza per i pubblici spettacoli riconducibili all’attrazione del trenino lillipuziano. Un servizio turistico di spettacolo viaggiante per altro molto apprezzato e utilizzato per le vie del centro storico dai visitatori, disciplinato da un apposito regolamento varato nel 2012 e modificato dal consiglio comunale nell’aprile del 2013, e che assegna la relativa concessione, con cadenza quinquennale, dopo la relativa selezione pubblica. La giunta comunale  gallipolina, valutando l’efficienza del servizio scaduto lo scorso anno e affidato a seguito dell’espletamento della selezione pubblica del giugno del 2013 alla società “Ciù-Ciuf Train” ha deciso con apposita delibera di giunta di dare indirizzo alla dirigente di riferimento di avviare l’istruttoria per il rinnovo della concessione del servizio del trenino lillipuziano, relativo all’itinerario del centro storico o della litoranea. Dopo la prima bagarre e il ritiro del rinnovo diretto, si è passati alla nuova selezione mediante bando pubblico, anch’esso fortemente contestato dall’opposizione che ne aveva evidenziato anomalie sui requisiti richiesti e ne aveva chiesto formalmente la revoca.

La procedura amministrativa è invece andata regolarmente avanti e il 15 aprile scorso la commissione di gara ha provveduto a concludere l’istruttoria concorsuale assegnando l’autorizzazione per il servizio del trenino lillipuziano (a scelta su uno dei due percorsi previsti dall’apposito regolamento, quello del centro storico o della litoranea sud), all’unico partecipante che ha presentato la relativa domanda il 1 aprile scorso, ovvero la snc “Ciù Ciuf Train”, che lo gestirà per i prossimi cinque anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

Torna su
LeccePrima è in caricamento