Gallipoli Today

Occhio alle multe nel centro storico. Da lunedì torna attivo il varco elettronico

Dopo l'area pedonale la giunta ha disposto l'attivazione anticipata della Ztl nel borgo antico. Telecamera attiva dal 10 aprile al 1° maggio dalle 10 alle 24

L'ingresso

GALLIPOLI  - Anticipo pasquale per l’attivazione della zona a traffico limitato nel centro storico di Gallipoli che da lunedì prossimo, a partire dalle 10 del mattino, vedrà nuovamente attivo il varco elettronico e l’accesso consentito solo ai residenti e ai mezzi autorizzati. Un provvedimento varato in questi giorni dalla giunta comunale del sindaco Stefano Minerva e resa operativa con la relativa ordinanza sottoscritta dal vice comandante della polizia locale, Giuseppe Parisi. Decisione che segue a ruota quella già attuata a metà di questa settimana con l’istituzione dell’area pedonale nel cuore della città vecchia per evitare l’accesso delle auto e fronteggiare le difficoltà della viabilità in concomitanza con alcuni lavori di sistemazione delle strade e con l’afflusso di turisti e visitatori in occasione dell’approssimarsi delle festività pasquali e dei riti della Settimana Santa.

Ora con l’applicazione della nuova ordinanza, dal 10 Aprile al 1° Maggio, entreranno contestualmente in vigore tanto la Ztl che disciplinerà e consentirà l’accesso nel borgo antico solo ai residenti e ai mezzi autorizzati, quanto l’Apu, l’area pedonale urbana già comunque in vigore tra via Antonietta De Pace e le strade contigue. Le stesse limitazioni al traffico, così come avviene ormai da diversi anni, saranno confermate successivamente per tutto il periodo estivo in cui sarà attiva la telecamera del varco elettronico. Da lunedì dunque stop all’accesso libero nella città vecchia con l’istituzione della Ztl a partire dalle 10 e sino alle 24 di tutti i giorni, per ora sino all’inizio di maggio così come sarà comunicato dalla relativa segnaletica all’imbocco del ponte che conduce nel borgo antico. Ed estesa fino al 1 maggio prossimo (inizialmente il provvedimento era stato varato sino al 17 aprile) anche l'area pedonale urbana, attiva h24, in via Antonietta De Pace e su via Cardami, via Pasca Raimondo, via del Pozzo, via Saponere, via Briganti, via Catalano, via Angeli, via Piccioli, via Santa Maria, via Sant’Elia, via Sant’Angelo (dall’intersezione con via Sant’Elia a quella con via De Pace), via Duomo, via Garibaldi, via Fontò, via Sansò, vico Mercato, piazza De Amicis, piazza Duomo, piazza della Repubblica, corte Montuori, corte Fondaco, corte Cantalupi e via Micetti.

Dal comando della polizia locale di via Pavia si rammenta che saranno validi i pass rilasciati e rinnovati lo scorso anno per i residenti nel centro storico, i portatori di handicap, i proprietari di immobili non residenti, medici, mezzi di pubblica utilità o assistenza, artigiani e commercianti con attività ricadenti nella  Ztl. Per chi invece avesse necessità del rilascio di nuovi permessi, secondo sempre le prescrizioni del regolamento comunale di disciplina della Ztl e dell’Apu del borgo antico, potrà rivolgersi presso gli uffici della polizia locale nei giorni di lunedì, mercoledì, e venerdì dalle 10 alle 13  e il giovedì dalle 15,30 alle 17,30. Dal centro cittadino alla litoranea sud dove già a partire da domani, e con valenza sino al 15 ottobre tornerà il senso unico di marcia lungo la litoranea della Baia Verde (già disposto con un’ordinanza che sarebbe dovuta entrare in vigore il 6 aprile scorso), nella solita direzione che dal campo sportivo comunale, nella zona del Lido San Giovanni, porta verso il canale dei Samari. La novità sostanziale, per la prima parte della stagione ovvero sino alla fine di giugno (poi gli interventi saranno sospesi per tutta l’estate) è rappresentata anche dal contestuale avvio dei primi lavori di riqualificazione della litoranea sud, nel tratto che dalla seconda entrata della Baia Verde porta verso il Canale dei Samari. La litoranea sarà dunque percorribile solo a senso unico (escluse biciclette e ciclomotori che potranno continuare a transitare in entrambi i sensi di marcia) proprio sino all’altezza della seconda entrata della marina. Il tratto interessato dai lavori invece sarà interdetto alle auto (tranne i mezzi autorizzati) sino al 30 giugno prossimo e per venire incontro alle esigenze di operatori, balneari e turisti la giunta comunale del sindaco Stefano Minerva ha già deciso, nei giorni scorsi, di approvare la proroga delle autorizzazioni, rilasciate nel 2016, per le aree di parcheggio temporaneo nel tratto interessato dai lavori che possono già essere attivate secondo le prescrizioni e con la regolare presentazione della Scia. Dopo i continui rinvii di questi mesi dalla prossima settimana i primi lavori dovrebbero avere inizio. Oggi all’imbocco della litoranea sono comparsi anche i primi cartelli con le indicazioni della deviazione del traffico e dei percorsi alternativi a causa dei lavori che dovrebbero (e il condizionale resta ancora d’obbligo) partire a breve.       

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar di Zia
    Zia

    Finalmente! Era ora che l'accesso al centro storico fosse riconsentito solo a chi ha un B&B e un ristorante, e ai loro clienti ovviamente. Il centro storico verrà riconsegnato ai cittadini a ottobre, quando i padroni di B&B e ristoranti faranno le loro meritate ferie ai Caraibi, grazie ai proventi di tanto onesto sacrificio estivo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tamponamento sulla via per il mare, un uomo dà di matto: arrestato anche per tentato omicidio

  • Politica

    L’incontro con Cantone non placa la protesta: “Operai pagano per colpe altrui”

  • Incidenti stradali

    Scontro in città: corsa in ospedale per un 47enne sbalzato dalla moto

  • Cronaca

    E’ mistero su un decesso nel Bolognese: una salentina perde la vita a 29 anni

I più letti della settimana

  • Notte di fuoco: tre autovetture e un deposito finiscono in fiamme

  • Si chiude nel garage per recuperare la cocaina, ma fuori ci sono i carabinieri

  • La “fuga” del cigno nel seno del Canneto, falliti i tentativi di recupero

  • Minori palpeggiati nelle parti intime, condannato un pescatore 57enne

  • Premio Barocco, si chiude il cerchio: Galatea per la musica a Morgan

  • Fiamme e roghi d’inizio stagione a Padula Bianca. In fumo canneto e sterpaglie

Torna su
LeccePrima è in caricamento