Notizie da Gallipoli

Scienze infermieristiche, pronti a partire i tirocini nei reparti del Sacro Cuore

Via libera di Università di Bari, Asl e Comune per far svolgere i corsi formativi in ospedale. Individuati tutor e reparti. Il 3 dicembre una tavola rotonda

Il "Sacro Cuore" di Gallipoli.

GALLIPOLI – Per i futuri infermieri professionali che frequentano il relativo corso di laurea presso l’Ateneo di Bari e la scuola di Scienze infermieristiche di Lecce già dal prossimo mese ci sarà la possibilità di effettuare i tirocini formativi nei reparti dell’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli. In attesa dei master e dei corsi di specializzazione di Medicina presso il presidio ospedaliero gallipolino, ormai assicurati per i prossimi anni, nell’immediato futuro c’è una buona nuova che riguarda proprio i tirocini degli studenti del corso di Laurea in scienze infermieristiche. Un nuovo tassello si è incardinato per il presidio ospedaliero ionico grazie alla collaborazione, ormai consolidata, tra l’Università di Bari, la Asl di Lecce e il Comune di Gallipoli. Gli studenti di Bari e Lecce infatti potranno svolgere l’attività formativa presso le unità operative dell’ospedale  Sacro Cuore di Gesù, già a partire dal prossimo mese di dicembre.

La conferma arriva direttamente dall’Ateneo barese e dal Comitato tecnico scientifico per l’istituzione dei corsi di Medicina a Lecce e dei master e la Spring Summer School a Gallipoli, coordinato dal professor Rosario Polizzi. A darne contezza è il consigliere comunale Vincenzo Piro che segue, per conto dell’amministrazione gallipolina, l’iter istitutivo del presidio di insegnamento. Dando esecutività ad una delibera dell'Università di Bari, in applicazione anche del progetto complessivo di estensione della scuola di Medicina nei presidi salentini, e a seguito da una convenzione con la Asl di Lecce, sono già stati individuati i tutors e i reparti del Sacro Cuore dove gli studenti del corso di Scienze infermieristiche potranno perfezionare il loro corso di studi. Al momento i tutors individuati sono: due in Chirurgia, tre in Medicina, due in Ostetricia, due in Cardiologia, due in Ortopedia, due in Pneumologia, uno in Rianimazione, uno per il blocco operatorio e uno in Pediatria. Nei prossimi giorni intanto insieme al presidente della Provincia e sindaco della città bella, Stefano Minerva, Università e Asl si cercheranno soluzioni, convenienti per gli studenti, per facilitare i collegamenti per raggiungere l’ospedale dell’arco ionico dove si svolgeranno i tirocini formativi.

“Andiamo avanti ancora una volta con i fatti”  dice il consigliere Vincenzo Piro, “e per questo nuovo risultato che consentirà i tirocini formativi degli studenti di scienze infermieristiche bisogna ringraziare la sinergia tra il rettore di Bari, Antonio Uricchio, il presidente della Scuola di Medicina, Loreto Gesualdo, il direttore generale  della Asl di Lecce, Ottavio Narracci, il professor Rosario Polizzi, il sindaco Stefano Minerva e l'assessore Angelo Mita, il direttore sanitario del Sacro Cuore, Dell'Angelo Custode e il direttore Cosimo Caldararo della Scuola di Scienze Infermieristiche di Lecce”. Lunedì 3 dicembre intanto, proprio per approfondire le tematiche e le novità in itinere nella sala ennagonale del castello di Gallipoli si terrà la tavola rotonda dal titolo “Salute e Cultura: il ruolo della formazione come crescita e investimento per la comunità”. L’iniziativa è promossa dal Comune di Gallipoli, con il patrocinio della Regione Puglia, dell’Asl di Lecce, dell’Università del Salento e dell’Università degli Studi di Bari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Mercatone Uno, fallisce la società. Dramma occupazionale per 123 famiglie

  • Cronaca

    Pestato e ferito da un colpo d'arma, preso il complice del violento raid

  • Incidenti stradali

    Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

  • Cronaca

    Morte in carcere, prime conferme sul suicidio. Resta il nodo dei farmaci

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento