Notizie da Gallipoli

Quarantanove migranti sul veliero incagliato. Dopo poche ore ne giungono altri 28

Sono stati rintracciati nel cuore della notte, in località Lido Pizzo, sul litorale ionico. Versano in buone condizioni di salute. Un secondo sbarco in mattinata

Foto di repertorio

GALLIPOLI – Un veliero incagliato fra gli scogli, a Lido Pizzo: a bordo, vi erano i migranti, approdati sulle coste salentine nelle ultime ore. Ennesimo sbarco, questa volta sul litorale ionico, nel cuore della notte. Intorno alle 3 e mezzo, infatti, 49 cittadini stranieri sono stati rintracciati nel territorio al confine tra Gallipoli e Taviano. Si tratta di migranti di nazionalità pachistana, ma fra loro potrebbero anche esservi iracheni e afgani, soccorsi dagli operatori della Croce Rossa italiana, dai militari della capitaneria di porto e dagli agenti di polizia del commissariato della Città Bella.

A bordo dell’imbarcazione, ora dichiarata sotto sequestro, ha viaggiato il gruppo di uomini, tra i quali anche otto minorenni.Rifocillati e sottoposti ad accertamenti, sono stati tutti accompagnati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto. Al termine delle visite mediche, sono risultati tutti in buone condizioni di salute e non sono stati registrati problemi  durante la traversata. Soltanto lievi malori dovuti allo stress della traversata.

Nella mattinata di oggi

Un secondo sbarco, inoltre, è avvenuto anche poco dopo, questa volta nel nord Salento, sul litorale dell'oasi protetta "Le Cesine", al confine tra i territori di Lecce e Vernole. Si tratta di 28 migranti, di cui 19 uomini, sette donne e due bambini. Sono circa sette nuceli familiari, tutti di origini irachene. Sono stati soccorsi, anche in questo caso, dai volontari della Cri, per poi essere raggiunti anche dal personale del 118 per i successivi accertamenti clinici. L'attività investigativa, per questo secondo sbarco, è nelle mani dei carabinieri della compagnia leccese e dei finanzieri del comando provinciale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (30)

  • Arrestateli in attesa di rimpatriarli!

  • SALVINI non ci deludere anche tu !!! Vai avanti e rimandali tutti nelle loro case o negli altri Stati Europei.

    • Come no! Salvini risolverà il problema alleandosi con quei Paesi che non accettano la redistribuzione dei migranti! Ma che c'avete nella zucca?

    • Sì, forza Salvini che da oggi hai un’opportunità in più: la barca a vela di Mura!

  • GRAZIE SALVINI e DI MAIO, anche voi avete fallito solo parole di propaganda. Tasse aumentate, Immigrati Arrivati, Disoccupati aumentati.

    • Di già!

    • Ciao Giulio, quali sono le tasse che hanno aumentato? me le sono perse. sui disoccupati, ammesso che siano effettivamente aumentati, su quali testi di macroeconomia hai letto di politiche fiscali che producono effetti nel giro di due mesi? Grazie per le info.

    • Caspita. Tutto questo dopo nemmeno due mesi di governo?! Sti fascistoni, populisti, ignoranti. Con un bel governo Renzusconi ora saremmo stati la nuova Germania, traino d'Europa

  • ... ai confini loro ci sparerebbero etc etc....

  • dovremmo essere tt cm salvini?

  • emanuele sn daccordooo

  • chi e colpevole ???

    • in quelle zone martoriate dalla guerra, la guerra è stata spesso e volentieri portata dal civile Occidente, o comunque il civile Occidente è complice di queste guerre. La vendita delle armi, il petrolio sono affari di dimensioni colossali. Credo che molti di loro abbiano diritto ad essere accolti, non solo su base umanitaria, ma per legge e convenzioni internazionali.

  • Ho letto le “disavventure” di viaggio di un signore salentino che ha avuto il coraggio di affrontare in Vespa un bel tratto di Africa nera. Provate ad andare in Congo, o qualsiasi altro staterello del centro Africa, pur muniti di passaporto e permessi d’ingresso, richiesti con notevole anticipo alle rispettive ambasciate e vedrete cosa vi capita. Questa è una nazione che sta morendo di falso buonismo. Non possiamo permetterci di accogliere tutti coloro che decidono di venire da noi. Il termine “migranti” è fuori luogo se riferito a questi clandestini e questo contesto. Sono stati migranti milioni di europei, ma si spostavano con il consenso delle nazioni che li dovevano accogliere. So di centinaia di italiani, che all’epoca delle grandi migrazioni, dopo aver attraversato l’atlantico sono stati rispediti indietro, perchè durante il viaggio si erano ammalati. Quelli si che si potevano a tutto titolo definire MIGRANTI, non chi viola ogni legge e si introduce nottetempo in CASA NOSTRA, Spero che quanto prima si faccia una legge che obblighi i buonisti a prendersi cura di uno straniero e rispondano per costui dei suoi atti. Scommetto che si riscoprirebbero di colpo meno buoni.

    • Io ho letto su Paperinik che solo i supereroi ci possono salvare dall'ignoranza spaziale che vi avvolge

      • Continui a leggere Paperinik e non si allontani troppo da Paperopoli, è un posto metafisico da lei scelto e che le si addice.

        • Inizia tu dal leggere paperinik, poi magari col tempo ti muovi su qualcosa di più impegnativo, così poi ci sforni qualche altra frase di soessore

      • Caro Giorgio più ignorante di un ignorante è solo chi crede di non esserlo

    • se scappano da zone di guerra e dalla fame, come ritengo siano in buona parte Afghanistan, Pakitan ed Irak, allora diamogli quanto meno la possibilità ed il diritto, sancito da norme internazionali, di valutare se siano nelle condizioni di ottenere l'asilo politico ed altre forme di rifugio contemplate da leggi nazionali ed internazionali. Caro signor Diego, paesi dove vige l'oscurantismo e la guerra come il Congo, non possono permettersi standard di civiltà e democrazia come il nostro... i suoi riferimenti sono inappropriati e puzzano di egoistico razzismo, con ossequio... Manuel Buccarella

      • E i suoi riferimenti puzzano di ideologia sinistroide lontano un miglio. Non sapete o non volete argomentare con dati di fatto e cifre. Lasci stare le guerre onnipresenti nel mondo; mi spieghi invece perchè dovremmo farcene carico SOLO NOI. Per quale motivo vengono dritti in Italia? Perchè c’è gente come lei che è disposta a sfondare il bilancio di uno Stato già in difficoltà, per accontentare egoisticamente le proprie pulsioni ideologiche. Lo dica ai milioni di pensionati con la minima, lo dica ai disabili, lo dica ai milioni di disoccupati, che per far contenti VOI, una minoranza radical chic di questa nazione, devono aggiungere milioni di posti ad una tavola già povera.

        • Molti falliti nella vita pur di non prendersela con sé stessi danno la colpa al primo disperato che trovano.

        • Onorato di essere di sinistra... ad ogni modo, forse dimentica che non è solo l'Italia, anche per evidenti motivi geografici, a farsi carico dell'immigrazione, ma anche paesi come la Grecia e la Turchia non scherzano! Che i migranti tolgano risorse a pensionati minimi, disoccupati e via discorrendo è pura propaganda. Paesi come Germania, Francia, Svezia, Olanda, Finlandia sostengono spese maggiori rispetto a quelle dell'Italia nell'accoglienza dei profughi ...

        • Chiedilo a Salvini e a Berlusconi perché dobbiamo farcene carico solo noi. Il trattato di Dublino lo hanno firmato loro, mica i buonisti, i sinistroidi e i radical chic! E già che ci sei, chiedi anche a Salvini perché preferisce allearsi con i Paesi che rifiutano qualsiasi forma di redistribuzione dei migranti, piuttosto che stare con chi è disposto a trovare una soluzione per l'Italia!

  • vengHino vengHino tutti in Italia........ ormai il Salento sarà terra di sbarchi di migranti..........solo che quando sbarcano in Sicilia si vedono titoloni sui giornali ne parlano alle tv nazionali,poi sbarcano nel Salento tt ok nessuno ne parla..... come se non fosse successo niente.......non sono sempre migranti questi?non sono sempre irregolari sul suolo italiano? W l'itaGLIa ???? come sempre.

    • ma perchè non migrate pure voi?

  • Notavo l'altro giorno un signore chiaramente pakistano ( non fosse altro che per l'abbigliamento tipico) gironzolare in zona Felloniche senza dare l'idea del bagno o del vucumpra'. Cosa ci facesse non lo so. Ma adesso leggo di sbarchi di pakistani e a pensar male si fa peccato, ma ci si azzecca per la metà delle volte.

  • senza visto in Pakistan non ci vai,se ci provi ti arrestano,quello che dovrebbero fare le cosiddette autorita' di un Paese serio

    • Se per te il Pakistan è un Paese serio, cosa aspetti a fare armi e bagagli e trasferirti a Islamabad?

    • Lei dice "quello che dovrebbero fare le autorità di un paese SERIO". Guardi , con simpatia, mi ha fatto ridere di gusto a leggere il vocabolo Serio....perché crede ancora che ci sia ancora qualcoss di serio in questo paese di pulcinella e dei balocchi?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Salute

    I salentini? Forti di cuore, ma consumano troppi farmaci per asma

  • Attualità

    Volo in elicottero: il disseccamento degli ulivi spaventa il ministro Centinaio

  • Cronaca

    Prigioniera in casa e minacciata di morte: inflitti due anni e mezzo al convivente

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento