Notizie da Gallipoli

Primo soccorso in spiaggia e in piscina. Corsi salvavita di medici e Lions club

Nell’ambito del progetto “Viva Sofia: due mani per la vita” si sono svolti quattro appuntamenti informativi su spiagge e nei campeggi di Gallipoli di educazione al primo soccorso con manovre di disostruzione, respiratorie e sull’uso del defibrillatore

GALLIPOLI - Si sono conclusi domenica scorsa ed hanno riscontrato una grande attenzione e partecipazione i quattro appuntamenti dedicati all’educazione al primo soccorso nelle spiagge gallipoline e a bordo piscina promossi da Lions Club e Leo Club e con il patrocinio del Comune ionico. Il mese di agosto è dedicato infatti, anche quest’anno, all’informazione e alla formazione con il progetto di educazione al primo soccorso nelle spiagge al quale hanno aderito anche il Lions Club Gallipoli in collaborazione con il Leo Club i quali hanno voluto portare questo importante “service” nelle zone balneari gallipoline, dove tra un bagno e un altro, si sono potute apprendere le manovre di rianimazione e disostruzione, oltre ai primi interventi da effettuare in caso di annegamento e anche sull’utilizzo del defibrillatore.

Gli eventi informativi solo legati al progetto “Viva Sofia: due mani per la vita”: dopo che la scorsa estate, sulle spiagge del litorale tarantino, vi furono due incidenti mortali con un chicco d’uva che provocò in entrambi i casi il soffocamento di due bambini, i Lions club del distretto 108 Ab con il responsabile Roberto Burano Spagnulo hanno dato disponibilità per far partire gli incontri coordinati dai medici Gian Maria De Marini e Francesco Pastore. “Viva Sofia: due mani per la vita” è un service che ha lo scopo di fornire conoscenze e procedure utili a salvaguardare la vita in attesa del personale sanitario e del 118, insegnando le manovre di disostruzione e le manovre di rianimazione di base, oltre a elementi di primo soccorso e all’utilizzo del defibrillatore.

Gli appuntamenti illustrativi e informativi si sono svolti presso la rotonda del Lido San Giovanni, il lido dell’ecoresort Le Sirene, l’Agricampeggio&Glamping Torre Sabea, e presso la piscina del camping La Masseria. In tutti gli incontri vi è stato un grande numero di partecipanti che insieme agli organizzatori hanno appreso le manovre di base del primo soccorso. Una platea attenta che ha incalzato i medici con una serie di domande e osservato le principali tecniche salvavita. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento