Notizie da Gallipoli

I liceali sulla mitica “gazzella” dei carabinieri: speciale lezione di legalità

Una cinquantina di studenti del Liceo “Quinto Ennio” di Gallipoli ha preso parte a un tour, lo scorso 10 aprile, all’interno della caserma

I liceali con i carabinieri di Gallipoli.

GALLIPOLI – I carabinieri fra gli studenti di Gallipoli, per una speciale lezione sulla legalità. È stata una giornata speciale, gallipoli3-2-2quella dello scorso 10 aprile, per i 50 allievi delle prime classi di tutti gli indirizzi liceali del “Quinto Ennio”. Hanno infatti visitato la compagnia locale dei carabinieri, guidati dal capitano Francesco Battaglia, vivendo una “giornata tipo” da militari. I ragazzi e le ragazze hanno infatti avuto modo di toccare con mano i luoghi salienti dell’immobile di recente inaugurazione: dai vari uffici, alla centrale operativa che gestisce tutta la mole delle chiamate rivolte al 112, fino ai locali riservati alla custodia degli scudi, caschi e manganelli per l’ordine pubblico.

I giovani hanno così sperimentato, anche solo per un’intensa mattinata, la vita quotidiana di un carabiniere, fatta di impegno e dedizione, ma soprattutto di profondo desiderio di proteggere e tutelare la collettività. La visita è poi proseguita nel cortile esterno dove gli alunni, salendo anche a bordo, hanno sperimentato la mitica “gazzella” Alfa Romeo Giulietta in dotazione a tutte le aliquote radiomobili, azionando direttamente le sirene e gli altoparlanti. E la sorpresa non è terminata lì.

Il video: una cinquantina di adolescenti assistono alla dimostrazione gallipoli2-2-4

È stato infatti il turno del Nucleo artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Lecce, che hanno sapientemente esposto la delicatezza del loro compito per la salvaguardia dagli esplosivi anche grazie all’apposito robot telecomandato a distanza. Il tour si è infine concluso con una dimostrazione pratica dei carabinieri cinofili di stanza a Modugno, grazie al “fiuto” del cane Quentin che, sotto gli occhi sbalorditi di tutti, è riuscito a scovare quanto nascosto precedentemente, solo grazie al proprio olfatto. Tra domande, sorrisi e curiosità, gli studenti hanno ringraziato tutti i carabinieri non solo per il servizio quotidianamente svolto, ma soprattutto per aver fatto vivere loro un giorno che difficilmente potranno dimenticare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Salute

    I salentini? Forti di cuore, ma consumano troppi farmaci per asma

  • Attualità

    Volo in elicottero: il disseccamento degli ulivi spaventa il ministro Centinaio

  • Cronaca

    Prigioniera in casa e minacciata di morte: inflitti due anni e mezzo al convivente

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento