Notizie da Gallipoli

Misterioso attentato: fiamme nel giardino di un operatore della Seta

Alcuni individui, nella notte, hanno appiccato il fuoco davanti alla casa di un dipendente della società gallipolina di igiene urbana, danneggiandone il muro e il cancello. Si scava in dissapori nati nell'ambiente di lavoro

Sul lato destro, la via in cui è stato appiccato l'incendio

GALLIPOLI - Della tanica utilizzata per appiccare l'incendio, non è rimasto che un frammento di plastica liquefatta. Nel corso della notte, alcuni individui hanno infatti versato il liquido infiammabile contenuto nel bidone, sull'uscio dell'abitazione di un operatore ecologico del posto, V.M., 49enne, noto alle forze dell'ordine, dipendente della Seta- Cogei, la società mista che gestisce, in regime di proroga, il servizio di igiene urbana, balzata agli onori della cronaca in queste ultime ore, per i dissidi con gli amministratori di Palazzo Balsamo.

Le fiamme hanno avvolto il muro di recinzione del giardino del dipendente, in via Eugenio Montale, alle spalle dell'ospedale, provocando danni al cancello e annerendo i mattoni. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche i carabinieri della compagnia locale, per avviare le indagini utili alla ricostruzione dell'accaduto e all'identificazione dei responsabili.

I militari dell'Arma hanno ascoltato le dichiarazioni del proprietario di casa, scavando anche nel suo ambiente lavorativo, dove sembrano annidarsi alcuni dissapori che potrebbero rivelarsi determinanti per chiarire quanto accaduto. Anche in passato, infatti, episodi analoghi erano stati registrati tra i dipendenti della stessa società, provocati da screzi scaturiti in seguito all'organizzazione e alla gestione dei turni di lavoro.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

Torna su
LeccePrima è in caricamento