Notizie da Gallipoli

Parte una scintilla da un interruttore e scoppia rogo sul balcone

L’incendio nella tarda serata di ieri, in una palazzina nel centro abitato di Gallipoli. In casa non c’era fortunatamente nessuno. Sul posto pompieri e carabinieri

I danni al balcone.

GALLIPOLI – Paura, nella tarda serata di ieri, in un condominio di Gallipoli. Un cortocircuito, partito fortunatamente all’esterno di un appartamento, ha infatti incendiato un balcone. E’ accaduto al primo piano di una palazzina al civico 35 di via Gorizia. Al momento dell’accaduto, intorno alle 23, in casa non c’era nessuno. In quell'abitazione vivono, in affitto da una decina di anni, madre e figlio.

Una scintilla, forse provocata dal guasto a una presa elettrica, collegata con un elettrodomestico e poi il rogo. Ad essere coinvolti nell’incendio soltanto alcuni oggetti lasciati momentaneamente sul terrazzino: un vecchio materasso, alcuni attrezzi. Fatta eccezione per le pareti annerite lievemente, non sono stati registrati altri danni né all’abitazione colpita, né al resto dell’edificio.

Sul posto, allertati dai residenti, i vigili del fuoco del distaccamento locale, assieme ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia della Città Bella.  Al termine delle operazioni di spegnimento e del successivo sopralluogo, l’allarme è rientrato. Sono in corso, nella mattinata, dei rilievi da parte dell'Ufficio tecnico comunale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Mercatone Uno, fallisce la società. Dramma occupazionale per 123 famiglie

  • Cronaca

    Pestato e ferito da un colpo d'arma, preso il complice del violento raid

  • Incidenti stradali

    Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

  • Cronaca

    Morte in carcere, prime conferme sul suicidio. Resta il nodo dei farmaci

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento