Notizie da Gallipoli

Feste in piazza a Gallipoli: stop a bottiglie di vetro e agli spray urticanti

Il sindaco di Gallipoli ha firmato due ordinanze: l'obiettivo è evitare turbativa dell'ordine pubblico durante gli affollati concerti

GALLIPOLI – In occasione dei concerti di San Silvestro e Capodanno, il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva ha disposto con un’ordinanza il divieto di vendita e somministrazione di bevande in bottiglie di vetro e ceramica (o comunque in contenitori contundenti) nell’area degli eventi ed entro un raggio di 200 metri.

Si applica così una circolare del ministero dell’Interno del 2017, prevedendo anche per i trasgressori una sanzione da 25 a 500 euro. Provvedimento simile è in arrivo anche nel Comune di Lecce, per i concerti previsti in piazza Sant’Oronzo il 30 e 31 dicembre. A Gallipoli  il divieto sarà in vigore dalle 21 del 31 alle 3 del 1 gennaio in occasione della manifestazione “Balla Italia” e dalle 18 del 1 gennaio fino al termine dell’esibizione dell’Orchestra della Notte della Taranta.

Nella Città Bella un’altra ordinanza è intanto già in vigore e riguarda il divieto di utilizzo di spray urticanti in piazza Tellini, sede degli eventi musicali, e nei luoghi dove sono posizionati i pupi di Capodanno. Questa misura è stata concordata con il locale commissariato di polizia, in linea con quanto deciso da altre amministrazioni comunali alla luce della tragedia di Corinaldo avvenuta tre settimane addietro, a margine di un concerto molto atteso dai ragazzi del posto.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Muore la ragazza sbalzata dallo scooter: indagati due 14enni

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Batte con violenza fra collo e schiena sul fondale basso, 22enne in codice rosso

  • "Quell'uomo era morto. Una forza interiore mi ha spinto ad andare avanti"

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

Torna su
LeccePrima è in caricamento