Notizie da Gallipoli

Faro politico e critiche. Piccinno: “Attacchi miopi, la programmazione c’è”

L’assessore al Turismo replica a Gallipoli Futura: “Siamo al lavoro e al fianco degli imprenditori che investono sul territorio”

GALLIPOLI – Se dai banchi dell’opposizione Gallipoli Futura accende il faro politico e chiede contezza sulla programmazione turistica e portuale, le autorizzazioni e i controlli sugli stabilimenti balneari, e la nuova assegnazione della darsena della Bleu Salento, senza lesinare attacchi all’indirizzo dell’amministrazione comunale del sindaco Stefano Minerva, da palazzo di città è ora l’assessore al Turismo, Emanuele Piccinno a voler fare luce sulle vicende e soprattutto replicare alle delegittimazioni ricevute. “A chi si sofferma esclusivamente sulle criticità rivolgo il mio intervento che non si propone come uno sterile attacco al pari di quello ricevuto, ma come un atto mirato a colmare le evidenti lacune che l’opposizione sembra avere sull’operato dell’amministrazione” annuncia l’assessore comunale. Piccinno non ci sta a fare da parafulmine sulle problematiche che interessano i comparti turistici e balneari e soprattutto non accetta attacchi gratuiti sul lavoro posto in essere dall’amministrazione comunale per risolvere le questioni e le problematiche della città.   

“Anche quando sembra tutto fermo, l’attuale amministrazione non resta con le mani in mano come dall’altra parte, indubbiamente, si è soliti fare, ma si lavora per il bene della città” contrattacca Piccinno, “sulla questione della litoranea vi è poco da dire, poiché i lavori sono frutto di anni e anni di segnalazioni da parte dei cittadini e turisti. Da anni si è sempre detto che quella strada era un problema per la città e noi ora la stiamo rinaturalizzando, migliorandone la vivibilità, scoraggiando la cementificazione legata alla speculazione in cui altre amministrazioni hanno investito. Non essere in grado di accettare che la macchina amministrativa funzioni spaventa come il cambiamento che stiamo apportando in città. Per non parlare quindi, della questione della Blue Salento” incalza ancora l’assessore nella sua replica, “un’area che, ritornando ad essere di proprietà comunale, non sarà più figlia di indirizzate agevolazioni. Sui lidi chiusi e sulla questione Parco Gondar non mi esprimo, è stato già detto troppo, sebbene debba essere chiaro che noi siamo dalla parte degli imprenditori che hanno investito nel nostro territorio, ma bisogna anche tutelare il diritto dei cittadini di vivere in tranquillità l’estate”.

A seguire contro le accuse esplicitate da Gallipoli Futura sulla mancanza di programmazione e incisività da parte dell’amministrazione comunale, Piccinno è pronto a ribattere. “Forse qualcuno dimentica tra l’altro la sfilza di attività ed eventi che portiamo avanti da, ormai, quasi due anni” precisa l’assessore, “riconfermando la partecipazione alle fiere locali, nazionali ed internazionali portiamo avanti quel piano di destagionalizzazione che ha visto Gallipoli, nei mesi di maggio e giugno, pullulare di turisti e visitatori. Ancora, porteremo qui il mondiale di aquabike che attirerà appassionati e curiosi da tutto il mondo e attiveremo festival ed eventi dal forte richiamo culturale e turistico. D’altronde, non ho memoria di un Natale così ricco di eventi come quello appena trascorso. Non dimentichiamo che, l’estate scorsa” conclude Piccinno, “con l’ordinanza anti bivacco, quella contro il sovraffollamento e con il vademecum per le strutture turistiche e ricettive e con una serie di altre ordinanze abbiamo raddoppiato i controlli. Più di tutto, stiamo costruendo, mattone dopo mattone, il complesso sistema organizzativo in vista dell’estate. Non dimentico però i post sui social e gli articoli sulla stampa che diffamavano un turismo che ora qualcuno sembra rimpiangere: non era forse la stessa opposizione a recriminare il vecchio modello turistico?”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento