Notizie da Gallipoli

Dopo le analisi, da assuntori diventano detentori di droga: 4 turisti nei guai

La comitiva di amici fermata la scorsa estate, a Baia Verde di Gallipoli, dagli agenti di polizia. A seguito degli accertamenti in laboratorio, la denuncia

Foto di repertorio.

GALLIPOLI – Sorpresi con la stupefacente, sembravano essere dei semplici assuntori. Ma dalle analisi di laboratorio è emerso che il principio attivo contenuto nella “modica” quantità di droga sequestrata superava il limite consentito dalla vigente normativa. Per questo, gli agenti del commissariato di Gallipoli, guidati dal vicequestore Marta De Bellis, hanno denunciato, per detenzione illegale di sostanza stupefacente, quattro giovani in vacanza nella Città Bella che, nel periodo estivo, erano stati controllati dai poliziotti e segnalati come assuntori di droga.

Nell’ambito di una complessa ed articolata attività intesa a contrastare il fenomeno dello spaccio dei sostanze in località Baia Verde, i quattro giovani turisti erano stati trovati in possesso di una quantità di sostanza stupefacente che, per tipo e quantità, poteva far sembrare che ne facessero un uso personale.

Il successivo esito delle analisi ha però messo in evidenza un contenuto di principio attivo superiore al limite massimo consentito dalla normativa vigente. Ciò ha aggravato la posizione dei quattro amici che ora dovranno rispondere di detenzione illegale di sostanza stupefacente.

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento