Notizie da Gallipoli

Rifiuti nel Parco "Punta Pizzo": Italia Nostra interpella sindaco e assessore

L’associazione ha scritto al sindaco di Gallipoli, all’assessore all’Ambiente e all’autorità di gestione del parco

Uno dei cumuli di rifiuti.

 GALLIPOLI – Cumuli di rifiuti lungo il litorale del Parco naturale regionale “Punta Pizzo-Isola di Sant’Andrea”. I portavoce dell’associazione "Italia Nostra" scrivono al sindaco di Gallipoli, all’assessore comunale all’Ambiente e all’autorità di gestione del parco naturale per denunciare il degrado in uno dei tratti salentini più prestigiosi e  ari dal punto di vista naturalistico.

“In questi giorni sono giunte diverse segnalazioni da parte di alcuni bagnanti per il fatto che lungo il litorale sud di Gallipoli (in piena area Parco naturale, immediatamente dopo gli alberghi) sono presenti da giorni cumuli di rifiuti di vario genere che soggetti irresponsabili ritengono lecito abbandonare (forse in mancanza di appositi casso-netti) incuranti del danno ambientale che tali comportamenti vanno a determinare”, scrivono nella missiva indirizzata a Stefano Minerva, all’assessore Giuseppe Venneri e a Gianluigi Barone.

“Ciò nonostante risulta opportuno che i cumuli di rifiuti siano tempestivamente rimossi e che (se non già presenti) siano collocati in maniera appropriata in appositi contenitori in modo che non vi siano “giustificazioni di sorta” perché qualcuno continui ad abbandonare i rifiuti determinando un evidente nocumento ambientale e un degrado paesaggistico del Parco naturale”, conclude Marcello Seclì, responsabile della sezione Sud Salento di Italia Nostra. Nella lettera inoltrata alle istituzioni, dunque, la richiesta urgente di misure e bonifica della zona.

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento