Notizie da Gallipoli

Baia Verde, torna la Ztl integrale per l’estate. Si parte dal prossimo 3 luglio

Limitazione del traffico nella marina in vigore sino al 30 settembre. Fuori dal perimetro alcune vie. Validi i pass permanenti

GALLIPOLI – Torna secondo le disposizioni già impartite nella scorsa stagione la zona a traffico limitato, più rigida ed estesa, nella marina della Baia Verde, lungo la dorsale sud del litorale gallipolino. La limitazione del traffico, valida per tutto l’arco della giornata, entrerà in vigore dal prossimo 3 luglio e sarà in auge sino al 30 di settembre come disposto dalla recente ordinanza a firma del tenente Roberto Gnoni del comando della polizia locale. Anche quest’anno, rispetto alle diposizioni del passato, resteranno fuori dal perimetro della Ztl solo le strade del Gran Viale al Mare, via Delle Dune e via Della Chiesa, con la possibilità di sosta su queste arterie, dove possibile e consentito, solo per i residenti e gli autorizzati muniti di pass rilasciato dal comando dei vigili.

Nel perimetro esterno della marina, accedendo dal primo ingresso percorrendo la litoranea sud, si potrà transitare e utilizzare, sino ad esaurimento, i parcheggi a pagamento sulle strisce blu con tariffe da 1,50 all’ora o di 4 o 6 euro per mezza o per l’intera giornata. Dallo stesso comando dei vigili di via Pavia si rammenta che restano validi, anche per questa stagione estiva, i pass permanenti concessi ai residenti e villeggianti abituali già rilasciati negli anni passati. Nelle strade interne della Baia Verde invece entrerà in vigore da lunedì prossimo la ztl integrale, con il divieto di circolazione e conseguentemente di sosta per l’intero arco della giornata, ad esclusione degli aventi diritto. La circolazione è vietata a tutti i veicoli a motore, con esclusione di quelli a trazione elettrica, e con esclusione dei ciclomotori. Sono consentiti l’accesso e la sosta per le sole operazioni di carico e scarico delle merci per le attività turistiche e commerciali, mentre per eventuali e ulteriori deroghe queste dovranno essere concesse, con specifiche autorizzazioni, da parte degli uffici comunali.

Già dallo scorso anno prima dell’insediamento dell’amministrazione Minerva e con la gestione commissariale, per eliminare qualsivoglia dubbio interpretativo del regolamento, oltre a confermare la limitazione estiva dell’accesso delle auto, era stato disposto di rendere a traffico limitato tutte le strade ricadenti nell’abitato della Baia Verde, ad eccezione delle strade del Gran Viale al Mare, via delle Dune e via della Chiesa, nonché di individuare, con criteri oggettivi, gli aventi diritto al contrassegno in modo da evitare qualsiasi disparità di trattamento. Nell’ultimo incontro tra il sindaco Stefano Minerva ed una delegazione dell’associazione Baia Verde che si è svolto nei giorni scorsi proprio sul tema della viabilità estiva nella marina è stata confermata l’attivazione della zona a traffico limitato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stata segnalata, inoltre, l’opportunità di coprire, con bitume pronto uso, alcune buche in determinate strade del comprensorio, nonché il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale, ormai da tempo illeggibile. Infine è stata confermata la richiesta, a suo tempo avanzata, della presenza fissa nella Baia Verde di una autopattuglia di polizia locale per il rispetto della Ztl e del codice stradale. Su tale tematica si registra anche l’intervento del coordinatore cittadino della Dc, Roby Cataldi, che appreso dell’ordinanza che istituisce la zona Ztl alla Baia Verde sezione di Gallipoli “favorevole a tale iniziativa sia nella tempistica che nei modi”. La compagine politica ha chiesto all’amministrazione l’istituzione di un posto fisso del corpo dei vigili nella marina così come richiesto dai residenti. “L’afflusso enorme di turisti nel periodo estivo e la presenza di parecchi esercizi commerciali impongono la presenza dei vigili urbani per tutto l’arco della giornata” precisa il coordinatore Cataldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • Non solo Covid, pronto soccorso preso d’assalto. Medici e infermieri stremati

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Torna l’allerta meteo nel Salento: per 24 ore attesi temporali e grandinate

Torna su
LeccePrima è in caricamento