Notizie da Gallipoli

Colto in mare da un arresto cardiorespiratorio: turista muore nelle acque dello Ionio

Un uomo di 86 anni, nato a Milano ma residente a Mantova, è deceduto nel primo pomeriggio nelle acque di Baia Verde, a sud di Gallipoli. Dopo aver accusato un malore, è morto senza che gli operatori del 118 abbiano potuto effettuare le manovre di rianimazione. Sul posto, anche i carabinieri

Foto di repertorio

GALLIPOLI – Un’altra vittima di annegamento nel pomeriggio. Intorno alle 15, un anziano turista è deceduto nelle acque dello Ionio, a seguito di un arresto cardiorespiratorio. Odardo Guerrieri Gonzaga, un 86enne nato a Milano, ma residente a Mantova, ha perso la vita nello specchio d’acqua antistante il “Lido Playa” di Baia Verde, nella zona a sud di Gallipoli.

L’uomo ha accusato una crisi respiratoria, un pro già esistente e  per il quale assumeva dei farmaci, e non ce l’ha fatta. E’ morto davanti ai numero bagnanti che hanno preso d’assalto le spiagge della Città Bella. Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118, i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso: per il turista lombardo non vi era più nulla da fare.

Il luogo dell’episodio è stato anche raggiunto dai carabinieri della compagnia locale, diretta dal capitano Michele Maselli, per ascoltare i testimoni dell’accaduto. La salma dell’uomo, dopo l’ispezione del medico legale, è stata restituita ai famigliari, senza che l’autorità giudiziaria ne abbia disposto l’esame autoptico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento