Notizie da Gallipoli

Tragedia durante battuta di pesca: 30enne perde la vita. Il corpo avvistato da un sub

L'episodio è avvenuto questa mattina, poco prima delle 8, nello specchio d'acqua antistante il cantiere navale "Porto Gaio", alla periferia di Gallipoli. La vittima si era tuffata in acqua per praticare la pesca in apnea, ma è annegata. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri della Città Bella

Il punto in cui è avvenuta la tragedia

GALLIPOLI  - E' stato un sub a nuotare con la massima velocità fino al punto dell’avvistamento dove, purtroppo, è avvenuta l'amara scoperta: quel corpo visto in lontananza galleggiare era oramai privo di vita.

Giuseppe De Vita è annegato poco prima delle 8 di questa mattina, nelle acque gallipoline, nello specchio antistante il cantiere navale “Porto Gaio”, dove si era recato per praticare, come spesso era solito fare, la pesca di ricci in apnea. Il sub ha subito lanciato l’allarme, nei pressi c'era una barca d'appoggio con a bordo un amico della vittima.

E' stato quest'ultimo a constatare che la fune collegata all'amico immerso era spezzata. In stato di agitazione, ha chiesto soccorso al numero di pronto emergenza sollecitando contemporaneamente l'aiuto di quel sub che aveva richiamato la sua attenzione.

Sono state inoltrate le richieste di soccorso: sulla riva antistante il punto della tragedia sono giunti sanitari del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento gallipolino. Tuttavia per il 30enne, originario e residente a Gallipoli,  non vi era più nulla da fare. Presenti anche i carabinieri della compagnia della Città Bella per le indagini di rito, guidati dal capitano Michele Maselli. Il sostituto procuratore, Carmen Ruggiero, ha disposto l'ispezione cadaverica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento